Pubblicato il

Tarquinia: «Subito una riunione per discutere del Piano urbanistico»

La richiesta arriva dai consiglieri comunali del Pdl Marcello Maneschi e Silvano Olmi: «In questo modo si ridisegnerebbe il futuro della città per i prossimi vent’anni»

La richiesta arriva dai consiglieri comunali del Pdl Marcello Maneschi e Silvano Olmi: «In questo modo si ridisegnerebbe il futuro della città per i prossimi vent’anni»

TARQUINIA – La convocazione di un’apposita riunione della commissione urbanistica per discutere le linee guida in vista della stesura del nuovo piano urbanistico comunale generale. È quello che hanno chiesto i consigliere comunali del Popolo della libertà Marcello Maneschi e Silvano Olmi al sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola. Da alcuni mesi infatti l’amministrazione ha dato l’incarico professionale per la redazione del documento preliminare di indirizzo e del piano urbanistico comunale generale, il cosiddetto Pugc, al professore e architetto Pier Luigi Cervellati, capogruppo mandatario del raggruppamento temporaneo di professionisti bolognesi che si è aggiudicato la gara pubblica per redigere il Pucg. «Il nuovo strumento urbanistico è un argomento molto delicato – hanno dichiarato i due consiglieri – che necessita della massima partecipazione non solo di tutti i consiglieri comunali, ma anche delle parti sociali, delle realtà produttive e delle associazioni locali. Con il piano urbanistico – spiegano Maneschi e Olmi – si ridisegna il futuro della città per i prossimi vent’anni. Per questo motivo dobbiamo dare la possibilità a tutti di esprimersi e dare il loro contributo di idee». I due consigliere comunali in questione ricordano come qualche settimana fa, in consiglio comunale, hanno avanzato questa proposta che ad oggi ripropongono pubblicamente e a gran voce.
«Occorre – concludono i due rappresentanti del Popolo della libertà – un incontro con il progettista incaricato nell’ambito di una commissione urbanistica aperta a tutti i consiglieri comunali». Progetto e decisione che devono «avvenire alla luce del sole per garantire la assima trasparenza». Svariati però i problemi a cui occorre trovare una soluzione come ad esempio la località San Giorgio, la viabilità, le zone di espansione e i nuovi servizi per la città. 
 

ULTIME NEWS