Pubblicato il

Un treno che non si può perdere

CIVITAVECCHIA – Inopportuna e fuori luogo l’uscita dei Pallassini riguardo l’appoggio alle prossime amministrative all’attuale sindaco Giovanni Moscherini nelle file del PDL. Ci inchiniamo e rispettiamo l’amico Piero,colonna portante dell’ex Forza Italia,oggi però, le cose stanno cambiando, fare salti nel buio potrebbe essere controproducente .Vogliamo ricordare al caro Piero,che prima di esprimere qualsivoglia personaggio a nome del PDL, va fatto un democratico confronto con tutti gli appartenenti al PDL,non dimentichiamoci che ancor prima,ci saranno i congressi,la voce dovrà essere unanime,basta galletti che se la cantano e suonano secondo le convenienze e/o promesse di poltrone. Non dimentichiamo che il PDL locale è da qualche anno allo sbando,coloro che avrebbero potuto ricompattarlo hanno fatto i conigli, forse solo per comodità proprie,nel senso:nel casino si sguazza meglio. Il consiglio che vogliamo dare a Piero è identico a quello dato circa un anno fa: inizi a lavorare con passione come lui sa fare, rifondiamo il PDL locale iniziando dalla base,non rifacciamo gli sbagli del passato,diamo al PDL nuova linfa,dl materiale umano ce n’è a iosa,basta dargli un’opportunità,non facciamo gli accentratori,solo cosi ci sarà un futuro glorioso. Per quanto riguarda il consigliere Pierpaolo invece,vogliamo che si faccia portavoce dei giovani insieme ad altri esponenti del PDL che hanno già incarichi regionali,provinciali: inizino a vedersi , a parlare di futuro,a programmare per farsi trovare pronti per i prossimi imminenti appuntamenti. Il vostro futuro è adesso, un treno che non si può perdere.

Luigi D’Amico
Circolo Centumcellae Pdl

ULTIME NEWS