Pubblicato il

Candidati divisi sulla distribuzione degli incarichi

CIVITAVECCHIA – Siglati il codice etico e il patto di coalizione, ma il timore è che il centrosinistra possa arrivare alle primarie per la scelta del candidato sindaco, ancora più spaccato. E questo a giudicare dal clima che si è respirato all’aula Pucci lo scorso venerdì, in occasione della presentazione ufficiale dei cinque candidati che si confronteranno a fine mese. Il documento elaborato da Sinistra e libertà, che prevede equità nella distribuzione degli incarichi in caso di vittoria del centrosinistra alle amministrative, è stato contestato da Pietro Tidei e dai suoi sostenitori, tanto che ad un certo punto dei lavori si è temuto uno scollamento. È bastato un confronto (dai contenuti riservatissimi) a far tornare il sereno. Almeno a giudicare dalle parole del presidente della commissione di garanzia, Angela Tandurella. E se le cose stanno proprio in questi termini è tutto da vedere.

ULTIME NEWS