Pubblicato il

Sel, Idv e socialisti uniti per un'altra Ladispoli

LADISPOLI – Si sono uniti sotto la stessa bandiera per creare un’altra Ladispoli. Protagonisti, in vista della prossima tornata elettorale, Sinistra ecologia e libertà, Idv e Partito socialista. «Il momento che stiamo attraversando è difficile, la crisi economica chiama a pagare sempre gli stessi, coloro che la crisi l’hanno provocata si propongono oggi come i risolutori, la sofferenza delle fasce più deboli, l’attacco agli enti comunali, l’attacco ai diritti sociali. Una crisi di fiducia che rischia di trascinarci a fondo, istituzioni e sistema democratico che non stanno dando grandi prove di sé, i costi della politica, illegalità e conflitti d’interessi, che sono divenute costanti di una politica malata. Questi temi sono stati al centro della nostra azione amministrativa, le cose di cui ci siamo fatti carico. In un centrosinistra che ha teso ad emarginare quelle forze, come Sel, Idv e Ps, e la sinistra privilegiando altre alleanze e scegliendo altre priorità. È di fronte a questo scenario che il Pd ha scelto una sua strada con la ricandidatura dell’attuale Sindaco e di un assetto d’alleanze che giudichiamo insufficiente e che non condividiamo». A voltare le spalle al primo cittadino, Crescenzo Paliotta, anche il Governo Civico che sottolinea: «È a lui che rivolgiamo le nostre più aspre critiche e la nostra più amara delusione: a chi, avendo l’onere e l’onore di “comandare”, non ha saputo tracciare la giusta rotta portando, invece, la nave in mare aperto ed in piena tempesta».

ULTIME NEWS