Pubblicato il

"La città dei parcheggi selvaggi"

CIVITAVECCHIA – Ad intervenire sui parcheggi selvaggi è il segretario del Pd Patrizio De Felici: «Da tempo numerosi cittadini segnalano il transito e la sosta di automobili nelle rare zone a traffico limitato della nostra città. In particolare la sera, al Ghetto e sul Lungomare Thaon de Revel i pedoni debbono letteralmente fare lo slalom tra macchine in sosta (vietata) e altre che sfrecciano a tutta velocità. Più in generale, comportamenti all’insegna del menefreghismo per il prossimo e deroga dalle regole di civile convivenza sono diventati prassi comune. Eppure Civitavecchia può vantare una lunga tradizione di attenzione per la socialità. Tradizione che da alcuni anni si è evidentemente indebolita». Fenomeno da imputare, secondo il segretario Pd, all’assenza «di una politica locale che sappia dare per prima per l’esempio e sappia poi imporre il rispetto delle regole». E spera che questo possa cambiare a partire dalle primarie.

ULTIME NEWS