Pubblicato il

Il console tunisino in porto: apprezzamenti per i servizi resi ai passeggeri rimasti a terra

CIVITAVECCHIA – Oggi c’è stata la gradita visita del Ministro plenipotenziario Console della Tunisia a Roma Ben Mustapha Mohamed Faycal all’Autorità Portuale di Civitavecchia per esprimere il suo ringraziamento per l’attenzione e la cura avuta, da parte di tutte le forze impegnate, verso i suoi connazionali fermi da giorni nel porto di Civitavecchia a causa dell’interruzione dei collegamenti con la Sicilia e la Tunisia, per le avverse condizioni meteo. Il console generale ha ribadito che c’è stata la massima, fattiva e reciproca collaborazione nel risolvere un problema che stava diventando serio garantendo ai 77 tunisini assistenza e costanti e pronte informazioni sull’evolversi della situazione sino a pochi minuti prima dell’imbarco. Il console nei giorni scorsi aveva scritto al presidente dell’Authority Pasqualino Monti, manifestando il suo gradimento e il suo apprezzamento per quanto si stava facendo a Civitavecchia. Il console ha voluto anche sottolineare che in Tunisia c’è molta considerazione nei confronti dell’Italia e che lo stato nordafricano deve diventare, grazie alla stabilità politica e alla democrazia di oggi, un punto di riferimento per gli italiani sia per il turismo che per gli accordi commerciali.

ULTIME NEWS