Pubblicato il

Nuova Giunta, Paliotta: "Fondamentale un accordo con le forze progressiste"

LADISPOLI – Nuova giunta comunale a ladispoli. Il sindaco Crescenzo Paliotta spiega le ragioni. “I cambiamenti avvenuti nella coalizione che sostiene l’Amministrazione comunale e nella Giunta  di Ladispoli – dice il primo cittadino – sono le conseguenze della verifica politico amministrativa da me avviata nei primi giorni del 2012: le dimissioni di alcuni assessori sono quindi l’esito di comportamenti non coerenti con l’appartenenza alla coalizione e con le linee di governo contenute nel programma da me presentato agli elettori nel 2007”. “Ho ritenuto quindi – sottolinea Paliotta – che a questo punto si fosse conclusa una fase politica e che si dovesse andare ad un nuovo assetto di governo: non è più possibile, né nell’ immediato né in futuro, una collaborazione con chi ha creato nuovi partiti a livello locale attuando comportamenti amministrativi  non corretti ed in contrasto con le linee elaborate collegialmente”. “E’ importante – spiega il Sindaco –  per le prospettive di governo della nostra città, che si ritrovino convergenze unitarie con le forze di sinistra che attualmente non fanno parte della amministrazione  e con le quali invece ci sono state nel recente passato importanti e positive fasi di collaborazione. La grande crescita demografica e sociale di Ladispoli richiede a tutti senso di responsabilità e capacità di mantenere la stabilità amministrativa, necessaria per realizzare i progetti che possono dare sviluppo in un momento di grande difficoltà in tutto il continente europeo”. “E’ per questo – conclude Paliotta – che ritengo fondamentale un accordo tra le forze progressiste, di centro e di sinistra, e le espressioni della società civile che vogliono partecipare al rinnovamento della politica e all’allargamento della democrazia rappresentativa. Questo è il nostro obiettivo sia nella fase attuale sia nella prospettiva del rinnovo del consiglio comunale della prossima primavera”.

ULTIME NEWS