Pubblicato il

Fli: «Su multe e favoritismi avevamo ragione noi»

Futuro e libertà insiste sulle osservazioni all’assessore Bianchi

Futuro e libertà insiste sulle osservazioni all’assessore Bianchi

S. MARINELLA – Il circolo cittadino di Futuro e Libertà, fatti alla mano, intende dimostrare che le dichiarazioni rilasciate alla stampa dai dirigenti locali del partito di Fini alle osservazioni fatte dall’assessore al bilancio Venanzo Bianchi che nell’ultima seduta pubblica ipotizzava favoritismi ad amici e parenti sul pagamento delle multe, erano esatte.
«Il 23 novembre scorso – dice il presidente Fli Fabio Gasparri – uscimmo con un comunicato stampa dove facevamo una pesante critica ad alcune affermazioni dell’assessore Bianchi.
Dichiarazioni inerenti favoritismi verso ‘‘amici e conoscenti’’ ai quali sarebbero state tolte delle multe. La risposta di Bianchi non si fece attendere e ci diede dei mistificatori.
Abbiamo chiesto ed ottenuto la registrazione del Consiglio Comunale e riportiamo la trascrizione del passo al quale facevamo riferimento. Questo dice Bianchi in consiglio: «Ci sono anche oggi politici tra noi che si interessano di far togliere la multa, che si interessano di non far pagare un tributo, chi si interessano di non far pagare una cosa».
«Queste cose – prosegue – Si è uno spettacolo, Manuele si fa tutti così non ti preoccupare, non ti preoccupare si fa tutti. In qualche modo tutti quanti si cerca di mantenere il rapporto con l’amico, di agevolare l’amico. Io non mi vergogno di dire queste cose. Chi è stato in consiglio comunale più di voi e ha rappresentato la vostra forza politica l’ha fatto pure lui». Evitiamo qualsiasi commento e lasciamo giudicare ai lettori chi è il mistificatore – conclude il presidente Gasparri – chi abusa del proprio potere, chi fa della politica un malcostume che continueremo a combattere».
Gi.Ba. 

ULTIME NEWS