Pubblicato il

"Lungomare, crollo dovuto allo scavo"

CIVITAVECCHIA – «Il crollo è stato dovuto allo scavo realizzato accanto alla struttura». Questa la spiegazione del consulente del pubblico ministero ascoltata in aula questa mattina, nell’ambito del processo per il crollo della palazzina al lungomare Thaon de Revel. Crollo per il quale sono imputati Antonino e Catello Vicedomini, titolari del ristorante accanto al palazzo, Antonio Tangini, titolare della ditta che stava eseguendo i lavori, Daniele Linardi, progettista. Una perizia contestata dagli avvocati dei quattro imputati che hanno evidenziato numerose lacune. L’udienza è stata aggiornata al 21 febbraio prossimo.

ULTIME NEWS