Pubblicato il

Bosco di Palo, smantellata tendopoli

LADISPOLI – A Ladispoli nelle prime ore di questa mattina è stato effettuato lo sgombero di alcuni insediamenti abusivi all’interno del bosco di Palo. Un’operazione voluta dall’amministrazione comunale di Ladispoli e coordinata dal responsabile della sicurezza urbana della Polizia Locale, maggiore Sergio Blasi. All’operazione di bonifica hanno preso parte, oltre agli uomini della Polizia Locale, 15 operai della ditta Massimi, l’impresa che ha in gestione il servizio di igiene urbana nella città balneare. “Tutto si è svolto senza alcun problema – ha proseguito Paliotta – l’unica persona che è stata trovata all’interno della tendopoli è stata identificata, ovviamente in questa operazione erano stati allertati anche i servizi sociali del comune per eventuali necessità di ordine assistenziale”. All’interno del bosco di Palo sono state smantellate 10 tende, tavoli, sedie, suppellettili ed altri oggetti per un totale di circa 150 quintali. Tra questi anche materiali altamente inquinante e pericoloso come bombole del gas. “L’operazione che si è svolta questa mattina – ha concluso Paliotta – era stata programmata di concerto con le forze dell’ordine dopo alcuni sopralluoghi che nei giorni scorsi avevano segnalato la presenza di decine di persone all’interno del bosco. Questa bonifica è la risposta concreta alle preoccupazioni espresse dai cittadini. Il bosco di Palo è la risorsa più grande della nostra città e sarà pattugliato sia dalla polizia locale che dalla squadre in esercitazione della Polizia a cavallo. Due volte a settimana, inoltre, la ditta Massimi provvederà alla pulizia dei sentieri”.

 


 

ULTIME NEWS