Pubblicato il

La sede di Ippocrate porterà il nome di Graziano Marsili

L’intitolazione a Villa Albani in presenza del sindaco Gianni Moscherini. Negli stessi locali gli uffici della Pubblica istruzione, la sot che gestisce le farmacie, l’assistenza educativa per i diversamente abili, il canile e i servizi cimiteriali L’amministratore unico Carlo Tarantino: «Bilancio positivo, abbiamo stabilizzato 26 lavoratori e gli operatori sono aumentati»

L’intitolazione a Villa Albani in presenza del sindaco Gianni Moscherini. Negli stessi locali gli uffici della Pubblica istruzione, la sot che gestisce le farmacie, l’assistenza educativa per i diversamente abili, il canile e i servizi cimiteriali L’amministratore unico Carlo Tarantino: «Bilancio positivo, abbiamo stabilizzato 26 lavoratori e gli operatori sono aumentati»

Sono stati inaugurati questa mattina i nuovi locali della Società Ippocrate, la sot del Comune che gestisce oltre al servizio delle farmacie comunali anche l’assistenza educativa culturale per gli alunni diversamente abili, i servizi cimiteriali e la pulizia del canile municipale. I locali sono quelli di Villa Albani, dove si trovano anche gli uffici della Pubblica Istruzione. «Un modo per garantire – ha spiegato l’amministratore unico Carlo Tarantino – un solo punto di riferimento per l’accesso ai servizi da parte delle famiglie, specialmente quelle dei ragazzi diversamente abili». Ragazzi ai quali viene oggi garantita un’assistenza differente e migliore rispetto agli scorsi anni. «Lo scorso anno avevamo 72 ragazzi – ha spiegato Tarantino – oggi 105: con le stesse risorse siamo riusciti a garantire un’assistenza da 1500 ore a 1850 ore settimanali, la presenza degli educatori durante le gite scolastiche, incontri mirati con gli operatori e un campo estivo gratuito». Tarantino, insieme al sindaco Moscherini, ha sottolineato l’importanza di misure concrete per l’occupazione: sono stati stabilizzati 26 lavoratori e gli operatori sono stati incrementati di 15 unità. «inoltre, attraverso bando pubblico – ha aggiunto – abbiamo selezionato figure di riferimento come coordinatori del servizio: si tratta delle dottoresse Lucilla Sidoti e Stefania Camilletti. Abbiamo anche avviato le procedure per ottenere, prima struttura pubblica in Italia, la certificazione di qualità». Uniformati anche gli orari degli uffici Ippocrate con quelli della pubblica istruzione, aperti il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12 e il martedì e giovedì dalle 15 alle 17. «Ippocrate sta producendo effetti straordinari nella gestione – ha aggiunto il sindaco Moscherini – abbiamo risultati ottimi in termini di qualità e quantità di lavoro, sia per quel che riguarda il servizio ai diversamente abili, che per i cimiteri e le farmacie comunali: cominciamo a raccogliere i frutti di un duro lavoro. Possiamo parlare di uno dei fiori all’occhiello di questa amministrazione; è così che si devono affrontare le difficoltà e i problemi, come d’altronde sta facendo, ad esempio, anche Guido Lupi per Argo. Abbiamo ereditato situazioni difficili e devo ricordare che entro il 31 marzo dobbiamo vendere almeno il 40% delle holding per mantenere occupazione ed efficienza del servizio pubblico. Se questo non avverrà la legge prevede la messa sul mercato del 100%». La sede di Villa Albani di Ippocrate è stata intitolata al dottor Graziano Marsili, prematuramente scomparso nel luglio del 2010, che fu il primo amministratore di Ippocrate.

ULTIME NEWS