Pubblicato il

Controlli in armeria, denunciato un civitavecchiese

CIVITAVECCHIA – Giro di vite della Polizia Amministrativa della Questura di Roma e della Guardia di Finanza che hanno passato al setaccio, in pochi giorni, ben ventisei armerie della Capitale e della Provincia.
A finire nei guai un commerciante civitavecchiese, denunciato a piede libero, titolare di un’armeria in pieno centro.
Gli agenti impegnati nei controlli, infatti, hanno sequestrato in totale sette pistole e 24 fucili non catalogati nell’apposito registro.
Tre delle sette pistole sono state trovate dagli investigatori in una cassaforte di pertinenza dell’armeria e delle quali il proprietario non ha saputo giustificare il possesso.
Sono tre, in totale, le persone denunciate dalle forze dell’ordine, titolari di altrettante armerie, che a vario titolo si sono resi responsabili di violazioni amministrative e penali.

ULTIME NEWS