Pubblicato il

«Siamo riusciti a mantenere le strade sempre aperte»

Da Palazzo Valentini parla Domenico Manili, funzionario alla viabilità «Siamo obbligati a mantere libera, prioritariamente, la Tolfa-Civitavecchia»

Da Palazzo Valentini parla Domenico Manili, funzionario alla viabilità «Siamo obbligati a mantere libera, prioritariamente, la Tolfa-Civitavecchia»

ALLUMIERE – TOLFA – «Non voglio fare polemica ma spiegare la realtà dei fatti e le modalità di lavoro: abbiamo fatto uno sforzo immane e per miracolo siamo riusciti a mantenere sempre aperte le strade provinciali B. Claudia, Tolfa-Canale e Tolfa-S.Severa». Ad esprimersi così il funzionario della viabilità della Provincia di Roma, Domenico Manili, il quale spiega anche che: «In caso di emergenza noi siamo obbligati a mantenere libera prioritariamente la Braccianese Claudia fra Tolfa e Civitavecchia. Da venerdì mattina abbiamo iniziato a operare con tre squadre di intervento: una era addetta allo spargisale, un’altra alla Terna (mezzo polivalente con lama spazzaneve) e la terza interveniva nelle emergenze acute e negli incidenti. Poi abbiamo messo in funzione un terzo mezzo privato di grandi dimensioni con una lama anteriore di 3 m e con questa abbiamo operato su tutte le strade del territorio e le squadre nel frattempo sono diventate quattro. Venerdì sera la neve si è intensificata e abbiamo tralasciato le altre strade per mantenere libere la direttrice Tolfa-Civitavecchia. I mezzi hanno operato per due giorni ininterrottamente, si è riusciti a mantenerla libera; sulla viabilità provinciale è intervenuto anche un mezzo dell’esercito per liberare la direttrice Tolfa-Bagni di Stigliano. Da venerdì a domenica abbiamo sparso oltre 220 quintali di sale. Dal sopralluogo effettuato da me domenica in mattinata tutte le arterie (circa 90 km si strada) erano a doppia carreggiata e percorribili anche se fino a domenica solo con catene. Da lunedì stiamo operando per togliere gli accumuli di neve ai lati delle strade con due mezzi polivalenti, un camion, un mini escavatore con lama speciale e tre camioncini daly dando la precedenza sulla direttrice Tolfa-Civitavecchia ai centri urbani dove per le macchine in sosta non si era potuto operare precedentemente e sulla Santa Severa-Tolfa dove c’era la situazione peggiore». Proprio su questo tratto la Provincia di Roma è intervenuta per soccorrere oltre 25 automobilisti che non riuscivano a rientrare nella carreggiata. (Rom. Mos.) 

ULTIME NEWS