Pubblicato il

"Sfido il Sindaco ad approvare il bilancio"

CIVITAVECCHIA – «Sfido il Sindaco ad approvare il bilancio comunale in temi ragionevolmente brevi».
La sfida arriva direttamente dall’onorevole Pietro Tidei candidato a sindaco della coalizione di centrosinistra: «Che dovrebbe fare un Sindaco responsabile? Per prima cosa dire ai cittadini la verità sulla condizione delle casse comunali. Invece che fa Moscherini a tre mesi dalle elezioni? Azzera la Giunta. Mi auguro che al Sindaco sia rimasto un briciolo di senso delle istituzioni e che prima delle elezioni approvi il bilancio. Lo invito e lo sfido a farlo. Un amministratore che ha a cuore le sorti della propria città non può e non deve lasciare i pozzi avvelenati a chi gli succederà. Comprendo che sia difficile per un Sindaco ammettere di aver fallito. Penso che tutti apprezzerebbero un simile gesto. L’apprezzerebbero perché si tratterebbe di un atto di coraggio nei confronti dei civitavecchiesi. Signor Sindaco, lei questo coraggio ce l’ha oppure preferisce continuare a tacere su come ha gestito la città?».
Intanto interviene sulla nomina della della nuova Giunta anche il segretario Pd Patrizio De Felici: «Nonostante le assicurazioni date dal primo cittadino la città è da una settimana senza guida. Speriamo che tutto questo tempo serva per individuare persone competenti che possano recuperare il non fare di questi cinque anni». Sulle quote rosa «una sola donna, sicuramente più unica che rara», interviene invece Marietta Tidei: «È evidente che si tratta dell’ennesima forma di mercificazione dei rapporti politici, concetto così tanto esasperato nelle pratiche moscheriniane sino a contaminare anche i rapporti di genere».

ULTIME NEWS