Pubblicato il

De Felici: "Uniti contro chi non sa gestire la città"

CIVITAVECCHIA – «Procediamo uniti contro chi ha dimostrato di non saper gestire la nostra città per dare a Civitavecchia un’Amministrazione comunale efficiente in grado di affrontare e risolvere anche i problemi del commercio».
È l’invito che il segretario Pd Patrizio De Felici rivolge ai commercianti civitavecchiesi che da tempo paventano l’idea di presentare una lista civica alle prossime amministrative: «La decisione dei mercatali trova le sue radici in un profondo malcontento verso Palazzo del Pincio – spiega De Felici – E nonostante questi comparti costituiscano la spina dorsale dell’economia cittadina non riescono a farsi ascoltare dall’attuale Amministrazione comunale. Riconosciuto il ruolo dei mercatali riteniamo tuttavia sbagliata la scelta di presentare una lista civica del settore. Sia chiaro: come Pd accogliamo con favore l’impegno di un pezzo della società civile, ma tale impegno deve distinguere e attribuire le responsabilità politiche a chi le ha. Insomma – aggiunge De Felici – Civitavecchia è amministrata da dieci anni dal centrodestra. E questo è un dato di fatto incontrovertibile». E li invita a far fronte comune col centrosinistra perché «per dare un futuro alle categorie produttive non possiamo essere divisi in liste corporative con cui ognuno tenta di difendere il proprio orticello». Una scelta, secondo il segretario Pd, «fallimentare».

ULTIME NEWS