Pubblicato il

Parco Etruria, approvato il progetto di riqualificazione

SANTA MARINELLA. Dopo un lungo iter burocratico, tutto pronto per procedere alla gara d’appalto che consentirà di aprire il cantiere  Si tratta di un’opera da 620mila euro di cui 480 finanziati dalla Regione. I lavori prevedono: il restyling dell’area verde situata in via Saffi, la sistemazione dei giochi, nuovo arredo urbano e la realizzazione di una sala polivalente destinata a centro sociale per anziani

SANTA MARINELLA. Dopo un lungo iter burocratico, tutto pronto per procedere alla gara d’appalto che consentirà di aprire il cantiere  Si tratta di un’opera da 620mila euro di cui 480 finanziati dalla Regione. I lavori prevedono: il restyling dell’area verde situata in via Saffi, la sistemazione dei giochi, nuovo arredo urbano e la realizzazione di una sala polivalente destinata a centro sociale per anziani

SANTA MARINELLA – L’amministrazione comunale di Santa Marinella ha approvato il progetto esecutivo per la riqualificazione del parco di via Aurelio Saffi, in zona Majorca. Dopo un lungo iter burocratico, gli uffici stanno predisponendo gli atti necessari per procedere alla gara d’appalto e successivamente dare inizio al cantiere, che sarà avviato presumibilmente prima della stagione estiva. I lavori prevedono la riqualificazione dell’intera zona verde, con la sistemazione dei giochi, la messa in sicurezza dell’area, l’installazione di nuovi elementi di arredo urbano e la costruzione di una sala polivalente destinata a centro sociale per anziani. L’opera, il cui importo è di 620 mila euro, di cui 480 mila finanziati dalla Regione Lazio, segue i progetti già approvati relativi alla riqualificazione del Parco Majorca Nord e del Parco di via dei Tulipani, anch’essi avviati prima della stagione estiva.
«La aree verdi della città – afferma il sindaco Roberto Bacheca – saranno finalmente a misura di bambino e fruibili dalla cittadinanza in tutta sicurezza». «Questo ampio progetto – prosegue il primo cittadino – di riqualificazione riguarda tutti i parchi della città, dal Majorca a Valdambrini, come già successo con il Parco Martiri delle Foibe, un vero fiore all’occhiello della nostra amministrazione e del quartiere Valdambrini». «Si interviene – aggiunge Marongiu – su aree che da decenni si trovano nel degrado più totale, come ad esempio il Parco di via dei Tulipani, inserito nel progetto di riqualificazione generale della statale Aurelia. Opera che sarà avviata, come da tempi di legge, entro un paio di mesi». «Entro fine legislatura – conclude – lasceremo ai santamarinellesi ben quattro parchi, finalmente moderni e puliti, dove le famiglie potranno trascorre del tempo libero in tutta tranquillità».

ULTIME NEWS