Pubblicato il

"Un altro mutuo in un momento di crisi"

CIVITAVECCHIA – Sulla Cittadella della danza, il progetto «più propagandato» dal Sindaco interviene critica l’esponente Pd Annalisa Tomassini. Opera, «per la realizzazione della quale si è acceso un mutuo alla Cassa depositi e prestiti per la modica cifra di 3 milioni e 500 mila euro. Se non ci fossero di mezzo quei 3 milioni e mezzo di euro non staremo certo qui a commentare tali stramberie, ma il momento storico che viviamo impone agli amministratori un’oculatezza particolare e straordinaria  e, nell’impiego del denaro pubblico deve prevalere l’interesse pubblico che in questo caso è certamente deficitario in quanto le scuole di danza sono imprese economiche che perseguono un fine di lucro oltre che artistico. Ciò che temiamo è che questa opera, di certo insufficiente per soddisfare le esigenze di tutte le scuole, sarà appannaggio della corte del Re e soprattutto – conclude Tomassini – servirà a designare un altro Direttore artistico con tanto di stipendio».

ULTIME NEWS