Pubblicato il

Rsu, scoppia la guerra dei volantini

CIVITAVECCHIA – Un misterioso mandante ha tolto i manifesti affissi negli spazi sindacali dalla Cisl Fp di Roma e la Uil Fpl di Civitavecchia. A denunciarlo le Organizzazioni Sindacali stesse che hanno dichiarato: «Nei giorni scorsi abbiamo affisso negli spazi sindacali, all’interno della sede comunale, dei volantini e dei manifesti pubblicitari inerenti alle elezioni delle rappresentanze sindacali unitarie che si svolgeranno dal 5 al 7 marzo presso il comune. Dopo circa un’ora dall’affissione – hanno spiegato – sono stati strappati da qualcuno, lasciando solo quelli di una sigla sindacale non firmataria del contratto nazionale di lavoro. Ci chiediamo quindi i motivi di questo comportamento ‘‘fanciullesco’’ – hanno concluso – e vogliamo ricordare a tutti che un aspetto della democrazia è il rispetto del pensiero altrui».

ULTIME NEWS