Pubblicato il

L’Università Agraria offre uno sportello sulla sicurezza

TARQUINIA – Prende il via giovedì 15 marzo presso i locali dell’Università Agraria in via Garibaldi, il progetto “Info Point sulla sicurezza “ promosso dall’ente di via Garibaldi  in associazione con la Società SiLeAd e finanziato dalla Cassa di Risparmio di Civitavecchia, obiettivo offrire uno sportello gratuito alle aziende agricole del territorio, di consulenza formazione ed assistenza, fornendo un primo orientamento in materia di sicurezza sul lavoro. Ogni giovedì dalle 16 alle 18 i tecnici saranno a disposizione degli utenti dell’Università Agraria, per informare su nozioni e norme comportamentali riguardo la sicurezza sul lavoro nel rispetto della normativa vigente, che si propone come obiettivo principale la tutela della salute e della sicurezza del lavoratore. Negli incontri preliminari, svoltisi nei giorni scorsi, si è parlato di bandi Inail e si è cercato di dare risposte concrete e di aiutare l’utente a districarsi nella complessa macchina della burocrazia; si è vista  una già importante partecipazione che fa ritenere che si è colto nel segno, promuovendo un’ulteriore iniziativa in favore della collettività, che aiuti le imprese agricole già duramente vessate in questo periodo di crisi con uno sportello peraltro gratuito. Il consigliere  Alberto Blasi, responsabile del progetto per l’Università Agraria si dice “soddisfatto di come l’Ente, con il supporto di una società esperta e competente in materia, offra ai suoi utenti servizi gratuiti che provano a rendere meno duro e sicuro il lavoro  sempre più difficile di chi ha un’impresa agricola; un plauso alla Cassa di Risparmio di Civitavecchia che finanziando l’iniziativa si dimostra attenta ai bisogni  di chi, in un momento storico così complesso, merita tutto il nostro sostegno”.
 

ULTIME NEWS