Pubblicato il

Il Medio Tirreno aumenta l’acqua a Tarquinia

Approvata la delibera. L’incremento consentirà una maggiore miscelazione con quella fornita dalla Talete Iniziativa per diminuire la concentrazione di arsenico

Approvata la delibera. L’incremento consentirà una maggiore miscelazione con quella fornita dalla Talete Iniziativa per diminuire la concentrazione di arsenico

TARQUINIA – L’amministrazione comunale di Tarquinia compie il primo fondamentale passo per diminuire la concentrazione di arsenico nell’acqua. Il Consorzio Medio Tirreno ha infatti approvato la delibera per aumentare di 18-20 l/s il flusso d’acqua erogato a Tarquinia. L’incremento garantirà una maggiore miscelazione con l’acqua fornita dalla Società Talete, che presenta concentrazioni più alte, sebbene entro i limiti previsti attualmente dalla legge, e dai pozzi locali, che hanno tracce minime. «Il nostro Comune è uno dei pochi del viterbese che, senza clamore e con le proprie forze, si sta impegnando per abbassare la concentrazione di arsenico. – afferma il sindaco Mazzola – Il traguardo raggiunto è la dimostrazione che il lavoro paga». L’aumento della portata d’acqua rientra nel progetto basato su uno studio tecnico realizzato dallo stesso Consorzio Medio Tirreno, che prevede l’estrazione dell’elemento per adsorbimento con letti di idrossido di ferro installati all’interno di serbatoi di decantazione.

ULTIME NEWS