Pubblicato il

Stupro a Cerveteri nel quartiere del degrado

Stupro a Cerveteri nel quartiere del degrado

Sabato notte un rumeno ha fatto irruzione in una casa diroccata in via del Lavatore Lo straniero 28enne ha picchiato l’uomo che era nell’abitazione e poi ha violentato la donna. Arrestato dai Carabinieri

CERVETERI – Ancora una violenza sessuale nel quartiere degradato di Cerveteri. Sabato notte un uomo di nazionalità romena è stato arrestato dai Carabinieri per aver stuprato una donna all’interno di una casa diroccata, in via del Lavatore. Secondo quanto ricostruito,  il romeno ubriaco è entrato nell’abitazione della vittima, una donna italiana di 36 anni che vive insieme al suo compagno bulgaro. È stato lui ad aprire la porta ma è stato colpito con un pugno e trascinato fuori. Il romeno, 28 anni e con piccoli precedenti, una volta rimasto solo con la donna, ha abusato di lei.
Sull’episodio interviene Bruna di Bernardino, candidata sindaco a Cerveteri, che rimarca lo stato di abbandono del centro della città: «Ancora brutti fatti di cronaca – dice la Di Berardino – Troppo degrado, furti, canili lager ed ora anche donne violentate in pieno centro. Nella città etrusca, in via Del Lavatore, dove da anni  una grossa voragine nella strada fa parte dell’arredo urbano, dove il tanfo dell’urina di chi frequenta bighellonando quella zona del centro storico fa venire il volta stomaco, si è consumato un altro stupro».

ULTIME NEWS