Pubblicato il

Condotta idrica ok: niente più liquami a mare

L’assessore al tecnologico Degli Esposti assicura che l’impianto di S. Severa  è stato sistemato Intervento di Acea: completata la nuova tubazione

L’assessore al tecnologico Degli Esposti assicura che l’impianto di S. Severa  è stato sistemato Intervento di Acea: completata la nuova tubazione

S. MARINELLA – Finalmente la condotta premente di Santa Severa, che negli anni scorsi aveva causato evidenti problemi all’ambiente con il riversamento di liquami in mare proprio alle porte della stagione estiva, è stata sistemata.
L’assessore al tecnologico Marco Degli Esposti infatti ha annunciato che l’azienda che ha in appalto la manutenzione della condotta idrica cittadina e i servizi fognanti l’Acea Ato2, ha provveduto a sostituire la condotta delle acque nere nelle adiacenze del Fosso di Pontenuovo, che collega la rete fognaria di Santa Severa al depuratore sud. Il tratto di tubazione, in parte sostituita alcuni mesi fa, è stata completata ieri l’altro, grazie al tempestivo intervento dell’Acea, sollecitata dagli uffici tecnici del Comune di Santa Marinella. Tale intervento è stato eseguito mediante la realizzazione di un nuovo tratto di circa 150 metri. Nell’arco della giornata di lunedì, infatti, non meno di una ventina di autopompe per i servizi di auto spurgo, hanno fatto la spola tra il sito dove è collocata la condotta premente e le pompe di sollevamento e la sede dove sono stati depositati i liquami, evitando così un nuovo disastro ambientale. Un’azione preventiva che ha consentito di effettuare un importante lavoro di risistemazione senza versare neppure un metro cubo di acque nere nel fosso adiacente alla stazione di pompaggio.
«Siamo molto soddisfatti – commenta l’assessore Degli Esposti – poiché si è intervenuto su un tratto di condotta che da anni genera problemi, soprattutto durante il periodo estivo. Mi complimento per questo con gli operai dell’Acea che hanno svolto un ottimo lavoro e con i nostri uffici tecnici che hanno seguito con attenzione la vicenda». «Con questo intervento – conclude Degli Esposti – siamo certi che non si verificheranno più i disagi del passato, soprattutto nel bel mezzo della stagione estiva». (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS