Pubblicato il

"Per il bene di Tarquinia", quarta lezione di buona politica

TARQUINIA – Giovedi 22 marzo ore 18.30 si terrà la quarta lezione di buona politica che affronterà due temi importanti, quello sull’Agricoltura a cura di Donatella Raugei e sui ricorsi amministrativi a cura di Enrico Veneruso. Gli incontri sono organizzati dal Gruppo promotore della lista civica Per il Bene di Tarquinia. “Donatella Raugei è Toscana, una donna maremmana di carattere, è un’imprenditrice agricola e agrituristica con il pallino dell’Ambiente – dicono gli esponenti Per il bene di Tarquinia – ci aiuterà a capire come Integrare le risorse per il rilancio delle economie rurali, del turismo agroalimentare. Come rendere compatibile la buona agricoltura ed allevamento, pensando all’ambiente e all’economia, tutto con equilibrio e sostenibilità ambientale. Convinta che il modello di turismo sostenibile imperniato sull’agriturismo riproduca in scala l’obiettivo di preservare l’ambiente, il paesaggio, il presidio degli abitanti (ed agricoltori) sul territorio ed alla stessa maniera attirare l’utente metropolitano desideroso di riavvicinarsi alle comuni radici rurali”. “Secondo Donatella – proseguono – la rete di agriturismi ed alloggi rurali è ormai un elemento inteso anche come modello di vita, specialmente se riferiti agli esempi presenti nella sua Regione Toscana”. La seconda parte della lezione sarà affidata all’inossidabile Avv.Enrico Veneruso di Civitavecchia, figura di spicco della lotta contro la riconversione a carbone, di Torrevaldaliga Nord a cui ha dedicato tutta la sua passione per la vita dei comitati cittadini, che gli chiedevano la sua competenza legale. Preparazione tecnica e grande senso di responsabilità verso le generazioni future, incarna l’eroe e la figura di padre delle lotte per la legalità, e per l’ambiente. “Ci spiegherà la storia di tanti ricorsi, l’esempio di coloro che non si sono arresi alla violenza delle sopraffazioni, senza provare comunque a far sentire la propria voce, il proprio orgoglio di appartenenza ad un territorio- concludono – Cosa si può fare di fronte ad un abuso amministrativo? Quali strumenti utilizzare per contrastare le decisioni sbagliate delle amministrazioni pubbliche?  Queste le domande che saranno poste all’avvocato Veneruso. Tutte le lezioni sono registrate e disponibili sul formato video nella sezione dedicata alle lezioni su www.perilbeneditarquinia.it”
 

ULTIME NEWS