Pubblicato il

Pirgo, movida a basso volume

CIVITAVECCHIA – Cambio di look per la movida del Pirgo.
Nuove regole, nuova musica, nuovo modo di divertirsi insomma. A deciderlo sono stati i commercianti e il primo cittadino, Gianni Moscherini, che durante l’incontro di domenica hanno raggiunto un accordo per dare vita all’estate 2012, ‘‘movida low profile’’.
Durante l’incontro infatti tutti i commercianti del luogo hanno espresso il proprio assenso a mettere a disposizione della giovane clientela che nelle serate estive invade letteralmente i locali del Pirgo un nuovo tipo di intrattenimento con l’eliminazione totale della musica da discoteca e l’introduzione di musica soft e un volume che terrà in considerazione i parametri previsti dalla legge.
Ma l’impegno non arriva solo dai commercianti. A far sì che il lungomare, di cui si è parlato tanto in questi giorni per quanto riguarda il suo stato d’abbandono e un possibile e necessario restyling, ci penserà anche l’amministrazione comunale: «In cambio di questo impegno – ha spiegato il presidente dell’associazione Commercianti Pirgo, Mario Benedetti – l’amministrazione comunale ha promesso una maggiore attenzione e cura per tutto il lungomare con l’aumento dell’impianto d’illuminazione, anche per tutelare le persone e gli oggetti dagli atti vandalici, l’istallazione di dissuasori d’accesso per le auto e una maggiore presenza di vigili urbani. Fra l’altro – ha aggiunto Benedetti – a breve inizieranno i lavori di rifacimento dei marciapiedi di via Guglielmotti. Un accordo che ha stabilito regole precise – ha concluso Benedetti a nome dei gestori delle attività – nella speranza che anche i residenti possano ritenersi soddisfatti».

ULTIME NEWS