Pubblicato il

"Vivere le vita"; via alla IV edizione

CIVITAVECCHIA – Tutto pronto per la quarta edizione del progetto “Viviamo la vita”, promosso dall’associazione “Il Melograno” e finanziata ancora dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. L’associazione, che si occupa di ragazzi diversamente abili, prosegue il suo cammino nel segno dell’integrazione. «L’unica strada possibile – ha spiegato il vicepresidente dell’ente di origine bancaria Enrico Iengo – per gestire la disabilità e dare risposte concrete ai ragazzi e alle loro famiglie».
Sono venti le persone a cui l’associazione garantisce il proprio sostegno: 2 minori, 16 ragazzi e 2 adulti. «Tante le esperienze ed i programmi che coinvolgono i nostri ragazzi – hanno spiegato il presidente Massimo Lauricina e il rappresentante legale Michele Napolitano – per stare vicino alle famiglie usiamo tutte le sinergie del territorio. Ad esempio, nei prossimi giorni, ci incontreremo con la Guardia di Finanza per una esercitazione delle unità cinofile e prosegue anche il progetto con le guardie zoofile. E poi ci sono in programma uscite, incontri, visite alle diverse realtà del territorio».
E l’integrazione si concretizza ancora di più nel progetto principale dell’associazione, quello dell’inserimento nel mondo lavorativo. «Laura lavora al Mc Donald’s dallo scorso anno – ha aggiunto la dottoressa Elisabetta Cristini – e da febbraio Gianluca è impiegato alla ‘‘Cascina’’, grazie a ‘‘Solidarietà e Lavoro’’. Siamo molto soddisfatti di questi due progetti di integrazione, tanto che siamo già pronti per il terzo ragazzo». L’associazione è impegnata poi con incontri con i sindaci del comprensorio per far consocere la propria realtàe portare i progetti anche negli altri comuni. 

ULTIME NEWS