Pubblicato il

Si uccide gettandosi dal terzo piano

Si uccide gettandosi dal terzo piano

Tragedia di Pasquetta a Tarquinia. Un pastore di 77 anni ha deciso di togliersi la vita. Era deperesso per la morte della moglie rimasta vittima tre anni fa di un incidente con il trattore

TARQUINIA – Tragedia di Pasquetta a Tarquinia. Un 77enne della città etrusca ieri pomeriggio si è gettato dal terzo piano della sua abitazione, in una palazzina situata in via Aldo Moro. L’insano gesto si è verificato poco dopo le 16. Il volo di una decina di metri è stato fatale per l’anziano pastore che, in base a quanto si è appreso, da tempo era caduto in un forte stato depressivo dopo che, tre anni fa, aveva perso la moglie, morta in un tragico incidente sul lavoro mentre si trovava sul trattore con il figlio. Il mezzo agricolo, improvvisamente si ribaltò e per la donna non ci fu niente da fare. Ieri il marito ha deciso di farla finita gettandosi dal balcone. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Tarquinia e i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare la morte dell’anziano. In casa dell’uomo, che recentemente era stato colpito anche da un ictus, non sarebbero stati trovati biglietti con la spiegazione del gesto.
 

ULTIME NEWS