Pubblicato il

La Fondazione a fianco degli autistici

di FABRIZIA CAPUTO

CIVITAVECCHIA – Ottimi risultati per il progetto “Inserimento lavorativo dei giovani-adulti con diagnosi di Autismo Asperger o altri disturbi evolutivi globali in imprese o istituzioni ad alto impegno”. Ideatore, il Dott. Giuseppe Quintavalle, direttore dell’Osservatorio sull’Autismo della Asl RmF, con il finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. “Finalmente si stanno facendo dei passi avanti in merito a questo tema – commenta Quintavalle- basti pensare che un polo universitario è stato attratto da una città di provincia per studiare  questo progetto”. Dove lo scopo principale di questo percorso socio sanitario sta infatti nell’avviare programmi sociali, riabilitativi  ed educativi con una reale utilità sociale, collaborando con il mondo del lavoro che per le persone affette da questa sindrome significa anche qualificazione in senso etico e solidale.I ragazzi che hanno potuto beneficiare di borse lavoro, sono stati individuati con la collaborazione degli operatori del Dipartimento di Salute Mentale e di quello Materno Infantile: “Un progetto valido – spiega il direttore generale della Asl RMF Salvatore Squarcione – che nasce dall’interesse a questa patologia cercando soprattutto di proseguire il discorso sociale della Asl oltre che sanitario”. Per il dottor Iengo la riuscita del progetto è “la conferma che un vuoto sia stato finalmente colmato, soprattutto perché quando si parla di Autismo, la diagnosi non è mai facile e spesso è bene iniziare il prima possibile”. “Abbiamo sempre creduto in questo progetto – commenta il presidente della Fondazione Ca.Ri.Civ. Vincenzo Cacciaglia, soprattutto perché oltre a toccare un tema come quello dell’Autismo, si vedono i risultati di una sinergia in favore della collettività”.

ULTIME NEWS