Pubblicato il

Pedone travolto e ucciso da un'auto

Pedone travolto e ucciso da un'auto

MONTALTO DI CASTRO. Un senegalese di 71 anni era appena sceso dal treno Un 35enne del posto indagato per omicidio colposo

MONTALTO DI CASTRO – Tragedia a Montalto di Castro: investito un pedone appena sceso dal treno.  Il senegalese Toure Cheikh, 71 anni, proveniente dal suo paese d’origine, era appena giunto nel paese castrense, quando  è stato investito e ucciso da un’auto, una Fiat Punto guidata da un 35enne di Montalto, ora indagato per omicidio colposo. L’incidente  è avvenuto ieri sera intorno alle 21 lungo la sttrada della Marina, nel tratto che collega il centro abitato al litorale. La Fiat Punto procedeva verso Montalto Marina quando, all’altezza del ponte della ferrovia, il ragazzo alla guida si è trovato il senegalese  in mezzo alla carreggiata. L’impatto è stato inevitabile, il 71enne è stato scaraventato per alcuni metri sul ciglio della strada ed è finito sotto il guard-rail. Il 35enne, un ferroviere del posto, si è fermato per prestare aiuto e ha chiamato i soccorsi. Inutili i tentativi dei medici del 118 di rianimare l’uomo, Toure Cheihk è morto sul colpo. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i Carabinieri del Norm di Tuscania e della locale stazione che hanno eseguito i rilievi del caso. L’uomo alla guida è stato sottoposto al test per la rilevazione dell’indice alcolemico, risultato negativo. La strada è stata chiusa al traffico per alcune ore, in attesa del permesso del magistrato per rimuovere la salma. Il 71enne viveva a Montalto da anni con un regolare permesso di soggiorno ed era conosciuto da tutti per la sua attività di venditore ambulante. I connazionali hanno disposto il trasferimento della salma in Senegal, per restituire il corpo ai familiari.

ULTIME NEWS