Pubblicato il

Manifesti abusivi, Ghirga presenta un esposto

CIVITAVECCHIA – «Parlano tutti di legalità ma poi in pratica per molti è solo uno spot elettorale».
Ad essere ancora sotto la lente di ingrandimento, le affissioni selvagge. Più volte denunciate a suon di botta e risposta dai candidati al consiglio comunale e candidati a Sindaci di ogni colore e schieramento e che, nonostante il giro di vite del Pincio con l’emanazione di un’ordinanza sindacale per arginare il fenomeno, non sembra aver ‘‘colto nel segno’’.
Ora, a rilanciare la ‘‘sfida’’ tornando sul tema e spingendosi oltre, le liste a sostegno del candidato a sindaco Giovanni Ghirga: la lista Ghirga e la lista commercio è un’impresa. Presentato un esposto per affissioni abusive al comando dei Carabinieri, al Commissariato di pubblica sicurezza e al comando dei Vigili urbani.
«Li abbiamo presentati con rabbia e con vergogna – hanno detto – Parlano tutti di legalità ma poi in pratica per molti è solo uno spot elettorale. Avevamo detto di smetterla con le affissioni abusive ma non ci hanno ascoltato e la città continua ad essere imbrattata e gli spazi elettorali per l’affissione dei manifesti non rispettati in alcun modo: Vatti a fidare». 

ULTIME NEWS