Pubblicato il

Taglio del nastro per le pensiline fotovoltaiche

S. MARINELLA. Sono state inaugurate stamattina le due strutture realizzate sul piazzale della scuola media Carducci Il sindaco Bacheca: «Un’opera dal grande valore economico ed ambientale» Previsto un risparmio per il Comune di 44mila euro annui

S. MARINELLA. Sono state inaugurate stamattina le due strutture realizzate sul piazzale della scuola media Carducci Il sindaco Bacheca: «Un’opera dal grande valore economico ed ambientale» Previsto un risparmio per il Comune di 44mila euro annui

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Sono state inaugurate stamattina con una cerimonia ufficiale, le due pensiline con pannelli fotovoltaici istallate sul piazzale della Scuola Media G. Carducci. Presenti il dottor Franco Gizzi, responsabile delle relazioni esterne dell’Enel Macro Area Centro Sud, il dottor Mario Baldanza, relatore del funzionamento dell’impianto fotovoltaico, il sindaco Roberto Bacheca, le associazioni del territorio, le forze dell’ordine e un nutrito gruppo di studenti della Scuola Media. Nel discorso inaugurale il primo cittadino ha sottolineato l’importanza delle pensiline realizzate «dal grande valore economico e ambientale che consentono un risparmio di 44 mila euro annui, il recupero di acqua piovana, l’utilizzo di legno, piante e prato verde», ha detto Bacheca. La struttura polivalente, in legno lamellare certificato, con una potenza complessiva installata di 86 Kw, permetterà un risparmio annuo al Comune di circa 44 mila euro, con una produzione annua prevista di 112 mila chilowattora. L’opera è composta da due pensiline, capaci di ospitare complessivamente 15 auto ed  è attrezzata di marciapiedi e corridoi per sosta, con un sistema di videosorveglianza ed uno di recupero di acqua piovana per l’irrigazione delle aree verdi. E’ presente anche un impianto di illuminazione di ultima generazione.  «Questa importante struttura permetterà al nostro Comune di risparmiare una cifra consistente di denaro pubblico relativo al pagamento di energia elettrica, del quale sarà esente anche la stessa Scuola Media oltre a riqualificare l’itero Piazzale della Gioventù – ha continuato il primo cittadino – la nostra amministrazione ha puntato molto sulle energie rinnovabili, poiché abbiamo approvato anche altri progetti in questo senso. Il mio ringraziamento va ad Enel Green Power che in tempi celeri ha realizzato questa infrastruttura». «Enel – ha dichiarato Vincenzo Balocchi, dei Grandi Progetti Infrastrutturali di Enel, con questa opera, realizzata in stretta collaborazione con il Comune, offre alla comunità locale un intervento di valorizzazione urbana,  con evidenti benefici economici e ambientali».

ULTIME NEWS