Pubblicato il

Un manichino "riformista" annuncia "grossi cambiamenti"

CIVITAVECCHIA – Se da una parte i tanti manifesti abusivi stanno surriscaldando sempre di più l’aria civitavecchiese, tanto da portare anche i cittadini all’esasperazione, c’è chi approfittando degli spazi elettori consentiti, in questo caso quelli messi a disposizione dei Riformisti italiani, inventa nuovi metodi per fare colpo senza imbrattare. Si chiama guerrilla marketing, la pubblicità innovativa che il giovane candidato al consiglio comunale dei Riformisti italiani, è stata ideata da un giovane civitavecchiese laureato allo Ied. Un paio di scarpe e di pantaloni tra un manifesto e l’altro per richiamare l’attenzione e soprattutto per lanciare un messaggio importante: i giovani sono capaci di novità e innovazione. Ed è proprio questo lo spirito con cui il candidato annuncia ‘‘Grossi cambiamenti in vista’’.

ULTIME NEWS