Pubblicato il

Perdita idrica a La Scaglia, residenti infuriati

CIVITAVECCHIA – Quella buca, ormai trasformatasi in un piccolo ruscello, è parte integrante del nuovo paesaggio.
Ancora una volta protagonisti sfortunati sono i cittadini residenti in zona La Scaglia. A causare i disagi sempre quelle condotte idriche rigorosamente in ethernit, rotte e che lasciando fuoriscire l’H2O rendono l’ambiente circostante nemico numero uno per la salute e per le proprie abitazioni. E a raccontarlo sono proprio i residenti della zona: «Il 4 aprile avevo denunciato una situazione da terzo mondo in località La Scaglia, dove a causa di un gusto a un tubo in ethernit era stata eseguita una riparazione provvisoria, lasciando una buca aperta non segnalata. Nei giorni successivi alla riparazione – prosegue il racconto – venne sostituita parte della tubazione e venne chiusa la buca». Peccato però che l’acqua continuava a «fuoriuscire dal terreno in un altro punto. Ad oggi la situazione è di vero degrado. Si è addirittura formato un piccolo ruscello». Conseguenza: disagi alle abitazioni e ai bambini costretti a vivere in un «ambiente umido e con la presenza di insetti e rane» e quindi malsano e pericoloso alla salute non solo dei più piccoli ma anche degli adulti.
Una situazione che si protrae ormai da quattro lunghi anni e che ha portato i residenti all’esasperazione, tanto da minacciare, qualora non si provveda alla riparazione del danno, ad adire alle vie legali.

ULTIME NEWS