Pubblicato il

Al via la "Sagra del cinghiale"

ALLUMIERE – Parte stasera ad Allumiere la ‘‘Sagra del Cinghiale’’ promossa dalla Contrada Ghetto. Un centinaio di contradaioli giallorossi, sotto le direttive del presidente Daniele Ravaioli, invitano tutti a non mancare a questa sagra che è un felice connubio fra l’ottimo cibo genuino, la tradizione locale e le radici del paese. «Il nostro obiettivo non è solo fare il pieno al nostro stand enogastronomico ma promuovere il nostro paese facendo conoscere i piatti tipici, le nostre peculiarità portando tutti a conoscere le nostre radici – ha spiegato il presidente giallorosso Daniele Ravaioli – faremo scoprire le miniere, le cave e il faggeto. Di certo poi non mancheremo di accontentare tutti i palati con i piatti prelibati e genuini che prepareranno le nostre eccezionali cuoche». Si potranno gustare piatti tradizionali a base di cinghiale, ma anche antipasti con salumi locali, gnocchetti al cinghiale, penne al minatore, pappardelle al cinghiale, il tradizionale piatto ‘‘Ovo sperso’’, carne alla brace e «quest’anno – ha proseguito Ravaioli – puntimao molto anche sui dolci: ne prepareremo una vasta gamma per accontentare ogni palato». Antipasti, primi con pasta fatta a mano, ma anche spezzatino al cinghiale, fagioli con le cotiche e succulente salsicce cotte sulla brace, insalata e patatine fritte, il tutto bagnato da vino locale e birra alla spina. Durante la festa anche quest’anno sarà attivo il trenino che farà varie corse; sabato e domenica poi si potranno fare le visite guidate alle miniere (una la mattina e una la sera). Per prenotazioni 3311425959 o 3492325073 (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS