Pubblicato il

Comune, Ater e Regione, siglata l'intesa

CIVITAVECCHIA – Un incontro informale lo ha definito l’assessore regionale alla Casa Teodoro Buontempo, quello che si è tenuto nel pomeriggio tra Comune, Ater e Regione Lazio a proposito dell’emergenza abitativa a Civitavecchia. Informale ma comunque fruttuoso, che ha visto stilare un protocollo d’intesa tra i tre enti. «Al di fuori dei colori politici – ha affermato Buontempo – Ater e Comune hanno interesse a creare sinergia per far fronte all’emergenza abitativa e alle esigenze del territorio, in paricolar modo – ha aggiunto – dei disabili, anziani, bisognosi e ceti medio – bassi, con progetti concreti e tempi di realizzazione brevi». 23 milioni di euro a disposizione del Comune per essere investiti in un mutuo sociale «per i precari, per le giovani coppie ma non solo – ha dichiarato il sindaco Pietro Tidei – infatti, nel protocollo è stato inserito un centro anziani e da parte dell’Amministrazione c’è la massima disponibilità nel riqualificare il quartiere De Santis e via Betti». «Non solo nuove costruzioni, ma anche la valorizzazione del patrimonio Ater già esistente» come ha affermato il presidente Gino Vinaccia: «E a differenza del precedente protocollo, si sta cercando di analizzare la situazione a Torre D’Orlando. Sarà difficile urbanizzare quella zona, quindi c’è la probabilità che il Comune ritorni in possesso dell’area».
M.D.A.

ULTIME NEWS