Pubblicato il

La Pegna pronto a ricorrere in tribunale

La Pegna pronto a ricorrere in tribunale

CIVITAVECCHIA – Infuriato, amareggiato, con le lacrime agli occhi: così si è presentato il produttore Armando Napolitano La Pegna, in città per annunciare il ricorso al tribunale per far valere i propri diritti. Dopo otto anni di presenza nell’estate cittadina, con tre ‘‘festival dei tre porti’’ e cinque edizioni del ‘‘Civitavecchiainfestival’’, quest’anno ha ricevuto il benservito dal sindaco Tidei «che senza neanche incontrarci – ha spiegato – ci ha estromesso dal cartellone, nonostante avessimo un accordo con Enel già in piedi ed un programma già pronto». Afterhours, Beppe Servillo, Manuel Frattini, Fabio Concato: questi solo alcuni dei nomi. «Da Civitavecchia non me ne vado – ha aggiunto – finché non vedrò risarciti i danni. Sarò costretto, dopo vent’anni, a portare i libri in tribunale. Il festival rappresentava una risorsa economica per la città, con 60 persone che vi lavoravano». Immediata la replica di Tidei. «Venga a vedere, la nostra estate sarà più bella e meno costosa – ha spiegato – non aveva titoli per prendere impegni con Enel».

ULTIME NEWS