Pubblicato il

Tarquinia, attivato il primo distributore pubblico di acqua

TARQUINIA – È entrato in funzione giovedì il primo distributore pubblico di acqua. L’impianto si trova a poca distanza dalla chiesa Madonna dell’Ulivo, nel quartiere Peep. L’iniziativa è realizzata dall’assessorato ai Servizi tecnologici e nasce dall’accordo firmato tra il Comune di Tarquinia e la ditta Logica srl, nell’ambito della convenzione stipulata dalla Provincia di Viterbo. «Sono soddisfatto per l’interesse mostrato dalla cittadinanza. – dichiara l’assessore Anselmo Ranucci – La fontanella, che è allacciata direttamente alla rete idrica, porterà benefici economici e ambientali, limitando il consumo delle bottiglie di plastica». Per usare il distributore si dovrà acquistare una tessera dal costo di 5 euro e valida per 5 anni, che dà diritto al prelievo gratuito di 10 litri di acqua liscia al giorno. Se si ricarica la carta con 15 euro è possibile ritirare 300 litri di acqua gassata refrigerata o a temperatura ambiente (5 centesimi al litro). La tessera sarà in vendita presso la tabaccheria del centro commerciale TOP 16. «A breve inizieranno i lavori per installare il secondo impianto nel parcheggio attiguo alla scuola elementare “Corrado e Mario Nardi”. – conclude l’assessore ai servizi tecnologici – Entro pochi mesi completeremo il progetto posizionando altre due fontanelle in viale dei Navigatori, al Lido, e in località Pian di Spille». (a.r.)

 

ULTIME NEWS