Pubblicato il

Diplomi, una festa tra premiazioni ed orientamento

Diplomi, una festa tra premiazioni ed orientamentoCIVITAVECCHIA – «Un modo per festeggiare un traguardo importante e, allo stesso tempo, per accompagnare i nostri ragazzi nel mondo del lavoro e in quello universitario». Questo il senso, secondo la delegata all’istruzione Paola Rita Stella, della “Festa del Diploma” organizzata dall’Amministrazione comunale e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia al “Turquoise  Sporting Club Riva di Traiano’’. «Un’occasione importante – ha spiegato – per festeggiare con gli studenti un punto di partenza, non certo un punto di arrivo. Anzi, con l’occasione, abbiamo voluto anche fare dell’orientamento scolastico, promuovendo i corsi della nostra università, in fase di rinascita». Proprio su questo ha puntato l’accento il presidente della Fondazione Ca.Ri.Civ. Vincenzo Cacciaglia che ha sottolineato proprio la necessità di rilanciare il polo universitario cittadino. «Abbiamo voluto rispondere positivamente alla richiesta dell’amministrazione comunale – ha commentato il numero uno dell’ente di origine bancaria – e ci siamo messi a disposizione, con borse di studio e buoni libro da consegnare agli studenti più meritevoli». Otto i diplomati con 100 e lode, cinque dell’istituto Marconi e tre del liceo scientifico ‘‘Galilei’’: per loro una borsa di studio da 250 euro. Trentadue, invece, i diplomati con 100: per loro un buono libro da spendere presso una libreria cittadina. «Abbiamo voluto rispolverare e far rinascere questa manifestazione – ha poi spiegato soddisfatto il sindaco Pietro Tidei – per far capire ai ragazzi che le istituzioni ci sono, sono al loro fianco. Si tratta di appuntamenti importanti per i nostri studenti, momenti di aggregazione, come ci insegnano anche le scuole americane, ma anche punti di partenza fondamentali per i ragazzi, oggi pronti per una nuova avventura. Vogliamo ripetere questa manifestazione ogni anno». Protagonisti della serata i circa 530 studenti degli istituti superiori cittadini che hanno superato l’esame di maturità, oltre a docenti, genitori e rappresentanti istituzionali. 

ULTIME NEWS