Pubblicato il

Pirgo, tavolini solo sul lato mare

È l'ultima decisione assunta dall'amministrazione comunale riguardante la movida. Prevista per mercoledì una conferenza dei servizi per stabilire l'esatto posizionamento.

È l'ultima decisione assunta dall'amministrazione comunale riguardante la movida. Prevista per mercoledì una conferenza dei servizi per stabilire l'esatto posizionamento.

Sembrerebbe più chiaro il quadro relativo alla disposizione dei tavolini in zona Pirgo nelle serate d’estate.
Più chiaro almeno per quanto riguarda l’amministrazione comunale, che in queste settimane si è cimentata in veri e propri giri di valzer, che tra decisioni prese all’ultimo momento e ripensamenti sospetti non hanno prodotto nulla di buono.
I commercianti hanno continuato a fare come hanno voluto, i controlli delle forze dell’ordine hanno essenzialmente riguardato quei locali ritenuti ‘‘particolari’’ e la Polizia locale per riuscire a racimolare una quantità sufficiente di personale per eseguire le verifiche ha dovuto fare i salti mortali.
Ora la situazione sembrerebbe sotto controllo: per evitare problemi di ordine pubblico, il Comune consentirà a tutti i commercianti del Pirgo di posizionare i tavolini solo su un lato della strada. Una disposizione non ancora scritta, che sarà discussa mercoledì nel corso di una conferenza dei servizi. Ed è probabile che il Pincio possa disporre l’utilizzo del lato mare, procedendo all’interdizione del lato monte. E già si registrano le prime lamentele, con i gestori dei locali pubblici intenzionati a dare battaglia, convinti che la decisione dell’amministrazione comunale possa comportare una  riduzione del guadagno giornaliero. E sono in molti al Pirgo che chiedono con urgenza di parlare con il Sindaco, per cercare di trovare un accordo che consenta di salvare capre e cavoli.
 

ULTIME NEWS