Pubblicato il

A Ladispoli “Un pugno di solidarietà per l'Emilia”

LADISPOLI – A Ladispoli “Un pugno di solidarietà per l’Emilia”. La manifestazione di beneficenza, organizzata dalle associazioni Interpolis_Boxe e Bad Boys con il patrocinio del Comune di Ladispoli e della Provincia di Roma, si svolgerà giovedì 26 luglio in piazza Roberto Rossellini a sostegno delle popolazioni dell’Emilia colpite dal sisma del maggio scorso. “Questa iniziativa – ha detto il consigliere comunale e delegato allo Sport, Fabio Ciampa – vuole essere un momento che coniuga sport e solidarietà. Oltre ad esibizioni sportive ed incontri di pugilato dilettantistico vogliamo cercare di portare un sostegno alle persone delle zone colpite dal terremoto che stanno lottando sul ring della vita per tornare alla normalità e che, con il loro esempio, ci insegnano a non mollare mai anche di fronte alle tragedie”. Per chi volesse provare l’ebbrezza della boxe dalle ore 16, prima dell’inizio delle manifestazioni, il pubblico, su richiesta, potrà salire sul ring accompagnato da istruttori e tecnici federali FPI. In piazza Rossellini sarà poi la volta delle prove tecnico attitudinali di capacità di movimento e controllo del territorio a cui seguiranno esibizioni di sparring, figure con focus, soft boxe, esibizioni Mma. A partire dalle 20,30 seguiranno sette avvincenti incontri pugilistici all’insegna della lealtà e della disciplina sportiva che si disputeranno sulla durata di tre riprese da tre minuti con un minuto di intervallo. Al termine degli incontri  seguirà il cerimoniale della premiazione dove i vincitori premieranno  i vinti e i vinti a loro volta i vincitori. “Il messaggio  che deve partire da questa iniziativa – ha detto il consigliere comunale e delegato al turismo e spettacolo, Federico Ascani – è l’importanza della solidarietà e della lealtà sportiva”. Saranno, inoltre, proiettati filmati d’epoca alternati a cartoni animati e video sulla nobile arte. (a.r.)

ULTIME NEWS