Pubblicato il

La bandiera Saharawi sul balcone del comune di Allumiere

La giunta Battilocchio sta ospitando una delegazione di piccoli ambasciatori per i quali in paese c'è una vera e propria gara di solidarietà

La giunta Battilocchio sta ospitando una delegazione di piccoli ambasciatori per i quali in paese c'è una vera e propria gara di solidarietà

ALLUMIERE – “I numerosi piazzaroli che tutti i pomeriggi amano prendere il fresco sulle panchine della piazza di Allumiere ieri sono rimasti colpiti dal gruppo dei bimbi Saharawy che orgogliosi dei loro abiti e festanti hanno esposto sul balcone del Comune la loro bandiera”. E’ così che si esprime il delegato alla Cultura Stefania Cammilletti che ad Allumiere da anni si occupa dell’organizzazione dell’accoglienza dei piccoli ambasciatori Saharawi che anche in queta calda estate 2012 sono tornati a rallegrare il aese collinare.

“La delegazione africana, ospite del nostro paese dal 19 luglio è stata ricevuta ufficialmente dal sindaco Battiloccchio proprio nel giorno del Saharawy day, festeggiato in tutta Europa – ha proseguito la Cammilletti – i ragazzi seguiti dalle loro accompagnatrici, dall’interprete e dalla mitica Carmen hanno portato la bandiera della loro terra alla comunità di Allumiere ringraziando per la sincera amicizia che sentono intorno a loro, ricordando di essere ambasciatori di pace e libertà. Il sindaco ha ringraziato il gruppo del GGP, tutte le associazioni e gli esercizi pubblici che di giorno in giorno si occupano dei ragazzi Saharawy, senza dimenticare la grande disponibilità del parroco don Augusto Baldini che ha messo a disposizione totale l’oratorio parrocchiale per il loro soggiorno dimostrando ancora una volta la completa collaborazione in ogni attività svolta dal paese”.

La Cammilletti a nome di tutta la giunta Battilocchio sottolineano poi che il “grande e più caloroso saluto e grazie è andato soprattutto a questi ambasciatori che, attraverso i loro occhi grandi , limpidi , espressivi mostrano l’importanza della solidarietà e della vicinanza tra i popoli”.

La bandiera Saharawy rimarrà esposta sul balcone del Comune fino al 30 luglio, quando questi ragazzi lasceranno Allumiere, con la speranza di vederne altri ancora il prossimo anno. (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS