Pubblicato il

Ippocrate, scontro tra Tarantino e Santori

«Il sindaco Tidei vuole rivedere l’organizzazione di ‘‘Ippocrate’’, spacchettando l’assistenza scolastica ai disabili dalla gestione delle farmacie e dagli altri servizi assegnati alla Sot». Questo quanto rivelato dall’amministratore unico dell’azienda Carlo Tarantino dopo il diffondersi delle indiscrezioni (ormai certezza) secondo cui sarà sostituito da Eleonora Landi. E a sostegno della sua tesi l’amministratore unico aveva anche diffuso i dati del suo operato. Circa 40 mila euro di utile. Immediata la replica del delegato al controllo delle Partecipate Emiliano Santori: «Le sue dichiarazioni circa l’utile di 40 mila euro non descrivono in modo esaustivo la gestione manageriale della Sot, anzi direi che descrivono una situazione ben diversa da quella reale. In sostanza i problemi sono stati tutti ribaltati sulla Holding e solo l’esito dell’audit che avremo a fine settembre ci dirà se ci sono state delle irregolarità. Ricordo – aggiunge Santori – che il bilancio di Hcs non è stato approvato poiché alcune voci restano da chiarire». Ed esprime anche un parere su Eleonora Landi: «Si tratta di una professionista trentunenne, preparata e civitavecchiese. Come lo stesso Tarantino fa notare, l’attività gestionale del servizio ai disabili costituisce il core business di Ippocrate e una dottoressa psicologa con tanto di Master in Risorse Umane può certamente offrire adeguate garanzie in merito alla buona gestione».

ULTIME NEWS