Pubblicato il

Mezzi pesanti, vietata la circolazione

Mezzi pesanti, vietata la circolazione

Un'ordinanza del sindaco impedisce il transito dei camion e degli autobus nelle vie del centro. Il Pincio: «Per raggiungere il porto e la zona industriale bisognerà passare per l’A12»

Giro di vite dell’amministrazione comunale sulla circolazione dei mezzi pesanti in città. Il sindaco Tidei ha infatti emesso una nuova ordinanza che modifica di netto quanto deliberato dall’ex sindaco Moscherini e che di fatto aveva nuovamente dato il via libera ai mezzi pesanti per transitare su via Terme di Traiano. 
E così, Tidei cambia il passo. Nuovamente interdetta la circolazione cittadina per i mezzi  di massa complessiva superiore alle sette tonnellate e per gli autobus con nove posti, compreso il conducente. Revocata dunque l’ordinanza della precedente Giunta che consentiva  il passaggio sulla direttrice di Via Terme di Traiano, e ripristinata la n.236 del 2009. Con il nuovo provvedimento tutti i conducenti dei veicoli interessati, residenti o aventi la sede a Civitavecchia, potranno transitare nella zona interdetta solo per caricare, scaricare merci e accompagnare i passeggeri,  purché lo comunichino preventivamente al Comando di Polizia Locale. «Si rammenta – scrivono in una nota dal Pincio – che per raggiungere l’area portuale e la zona industriale dovrà essere utilizzato il percorso extraurbano, che prevede il passaggio tramite l’A12 Civitavecchia-Roma  ed il raccordo autostradale Umbro-Laziale  cd. “Bretella”. Per ogni ulteriore informazione e chiarimento, è possibile contattare il Comando di Polizia Locale al numero verde 800633444».

ULTIME NEWS