Pubblicato il

Piani di zona, divampa la polemica

CIVITAVECCHIA – «Petrelli così parlando non si accorge che in realtà il danno lo fa esclusivamente al Piano di Zona già trasmesso alla Regione Lazio». Replica così l’ex assessore all’Urbanistica Mauro Nunzi alle dichiarazioni dell’esponente Idv Vittorio Petrelli sulla sua richiesta di trasmettere tutti e 4 i piani di zona alla Regione. «Presentarli tutti e quattro non è anacronistico – afferma Nunzi – ma l’unica cosa che chi governa deve fare, sia per risolvere la grave situazione di emergenza abitativa, e quindi permettere all’Ater di Civitavecchia, alle Cooperative e alle Imprese finanziate di costruire, sia per portare avanti il Piano di Zona 15 in quanto, l’attività propedeutica e indispensabile per la composizione del 4° Peep ha determinato la redazione di 4 piani di zona che, su analoghi presupposti, sono stati adottati contemporaneamente, costituendo un unico progetto. Venendo meno tali presupposti, vengono meno gli atti di adozione di tutti i piani». E l’ex Assessore invita l’esponente Idv a «parlare meno o a parlare di altro». Intanto a scrivere al sindaco Tidei per invitarlo a bloccare l’approvazione di tali Piani, è la responsabile locale del Forum ambientalista Simona Ricotti: «Riteniamo, come abbiamo già avuto modo di ribadire già in passato, che opporsi a questa frenesia cementificatrice, sia un dovere morale». E spera che Tidei non si renda complice «nel consegnare alle future generazioni una città priva di verde».

ULTIME NEWS