Pubblicato il

Iacomelli e Mecozzi sostengono Europark per portare le terme all'Aquafelix

Il delegato alle attività produttive e l'assessore ai lavori pubblici "apprendono con piacere" la presentazione del progetto, che in realtà risale a due anni fa. Il Pincio, dunque, con la nuova amministrazione pare intenzionato a sostenere la vecchia idea di Farina e soci

Il delegato alle attività produttive e l'assessore ai lavori pubblici "apprendono con piacere" la presentazione del progetto, che in realtà risale a due anni fa. Il Pincio, dunque, con la nuova amministrazione pare intenzionato a sostenere la vecchia idea di Farina e soci

Singolare abbinamento politico tra il delegato alle attività produttive Ivano Iacomelli e l’assessore ai lavori pubblici Mirko Mecozzi per sostenere il progetto – la cui presentazione, spacciata per una novità nella nota del Pincio, risale invece ad oltre 2 anni fa ed alla quale finora non era stata data alcuna risposta dal Pincio – dell’utilizzo dell’acqua termale da parte dell’Aquafelix, per consentire l’apertura dell’impianto anche in inverno come parco termale, in attesa delle…terme che (speriamo) verranno. “Apprendiamo con piacere – dichiarano in una nota congiunta Iacomelli e Mecozzi – la presentazione del progetto “LE TERME ALL’AQUAFELIX ” progetto  che finalmente, al di la dei facili proclami elettorali, prevede la realizzazione di un prima opera all’interno della città  in cui si configura  un investimento sia in termini economici che lavorativi. Infatti crediamo che in un momento di grande difficoltà economica quale questo che stiamo attraversando, la presentazione di tali progetti, non faraonici, ma di sicura realizzazione, possano essere la spinta propulsiva per il nostro tessuto economico in attesa di altri progetti, peraltro alcuni sempre nel settore termale, che stanno prendendo il via. Da parte nostra l’impegno fin d’ora ad essere parte attiva e ad accelerare l’iter burocratico affinché questa iniziativa possa sbloccare la tragica situazione del mondo del lavoro che abbiamo ereditato e funga da volano per la creazione di nuovi posti di lavoro e nuove professionalità”.

ULTIME NEWS