Pubblicato il

Il Gar sempre in prima linea anche a Tolfa

Domenica sera si è conclusa la quinta edizione della settimana dell’archeologia Molto partecipate le conferenze, i convegni e le visite guidate

Domenica sera si è conclusa la quinta edizione della settimana dell’archeologia Molto partecipate le conferenze, i convegni e le visite guidate

TOLFA – Prosegue a Tolfa il grande lavoro del Gar che in questi anni ha portato alla luce moltissimi reperti e ha portato a Tolfa ad occuparsi di archeologia gente di ogni parte d’Italia e del mondo, anche molti bambini.
Un lavoro certosino che non può che essere elogiato e che ha visto il responsabile del museo Vallelonga e il suo staff collaborare attivamente con il Gar e con Gazzetti. Domenica sera si è conclusa la quinta edizione della ‘‘Settimana dell’archeologia’’ promossa appunto dal Gar e dal museo di Tolfa e che si è aperta con la conferenza della dottoressa Iorio sul tema ‘‘Traiano: la sua politica a Roma a Civitavecchia e nel suo entroterra’’. La festa ha visto il susseguirsi di vari convegni, conferenze, visite guidate e tanto altro. Da rilevare poi che sabato pomeriggio nella villa comunale c’è stata un’esibizione speciale di un gruppo di legionari che hanno tenuto un’interessantissima lezione. Sabato sera poi si è tenuta presso l’ex convento dei Cappuccini la VII edizione della manifestazione enogastronomica ‘‘A Tavola con i Romani’’ che ha visto impegnati molti volontari che hanno preparato e servito piatti tipici degli antichi romani, come ad esempio i libum (panini di farina e ricotta cotti su un letto di alloro), moretum (crema di formaggio aromatizzato), sampsa (olive nere condite in agrodolce), sala cattabia (particolare panzanella con pane, parmigiano, coriandolo, menta, aglio, miele e pepe), patina cotidiana (pasta sfoglia, carne macinata, uova, vino, sedano e pepe), minutal matianum (spezzatino di maiale aromatizzato), patina lactucis (frittata di lattuga), patina piris (dolce di pere) e patina cotidiana (dolce con miele e pere). La settimana dell’archeologia si è poi chiusa domenica con una visita guidata alla necropoli di Pian Conserva. Nei prossimi giorni Gazzetti e Vallelonga terranno una conferenza stampa in cui verranno elencati tutti i lavori e i risultati degli scavi che si sono tenuti in quest’estate 2012.
Rom. Mos.

ULTIME NEWS