Pubblicato il

Allerta meteo: pericolo allagamenti alla Marina

Secondo il Pincio i lavori non sarebbero stati eseguiti a norma

Secondo il Pincio i lavori non sarebbero stati eseguiti a norma

CIVITAVECCHIA – Squadre in allarme per le temute piogge che dovrebbero abbattersi domani sulla città secondo le previsioni. L’ufficio tecnico procede da due giorni ad una serie di verifiche sulle caditoie (tombini) soprattutto nelle zone più basse della città. Sotto stretta osservazione soprattutto la Marina dove questa mattina le squadre tecniche hanno rilevato una preoccupante anomalia. Verifiche sulla portata della condotta delle acque piovane hanno infatti rilevato un diametro che sembra essere non conforme alla progettazione. Vale a dire che dove il progetto originale della nuova Marina aveva previsto uno scarico di 200 millimetri è stata invece messa in opera, durante i lavori di rifacimento, una tubatura di 160 millimetri con una portata significativamente ridotta. L’anomalia è stata riscontrata e verbalizzata oggi da un funzionario tecnico dell’ufficio e verrà ora contestata formalmente alla ditta costruttrice. “Siamo in realtà molto preoccupati sulla effettiva tenuta della condotta e temiamo che la portata potrerbbe non essere sufficiente a convogliare le piogge attese. In quel caso – ha commentato l’ingegner Mencarelli dell’Ufficio Tecnico – vorrebbe dire la Nuova Marina allagata allagata da 15 o 20 centimetri d’acqua, un vero colabrodo”. Nel corso delle verifiche gli operai hanno per altro  liberato una caditoia nei pressi di un ambulante che era stata sigillata con una schiuma isolante.

 

ULTIME NEWS