Pubblicato il

"Non lasceremo nessuno senza casa"

"Non lasceremo nessuno senza casa"

Incontro al Pincio tra l'amministrazione ed i residenti del Villaggio della Solidarietà

CIVITAVECCHIA – «Non lasceremo nessuno di voi senza casa». Si è rivolto così Tidei agli assegnatari delle casette di legno durante l’incontro di questa mattina al Pincio. «Nessuno che ne abbia veramente bisogno – ha aggiunto Tidei – e che conservi sia il diritto all’alloggio popolare che lo stato di necessità reale e documentata. Ma chi ha perso quel diritto, magari perché nel frattempo ha acquistato casa, è giusto che sgomberi al più presto. Con voi – ha aggiunto – è iniziato un percorso che punta a riportare il Villaggio della Solidarietà nel perimetro della legalità e dell’equità sociale, cominciando con pagare le bollette della luce e del gas. Il prossimo passo è lasciare nel Villaggio quelli che ne hanno pieno diritto». Durante l’incontro è stato anche ricordato che le casette di legno «sono alloggi per l’emergenza abitativa» i cui contratti sono già scaduti.
«Doveva scattare il rilascio automatico e lo sgombero per tutti – ha detto l’assessore ai servizi sociali Leopardo – e invece abbiamo concesso una proroga fino a gennaio». Saranno ora i servizi sociali a procedere a severe verifiche sul campo.

ULTIME NEWS