Pubblicato il

"Tvn, gesto tirannico di Tidei"

"Tvn, gesto tirannico di Tidei"

Mazzola critica aspramente la decisione del sindaco di Civitavecchia di incontrare da solo Enel, senza aver coinvolto i colleghi dei comuni del comprensorio

TARQUINIA – «Un gesto tirannico ed antidemocratico che ha cancellato tutti i diritti faticosamente conquistati negli anni dai Comuni limitrofi». Il sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola spara a zero contro il collega civitavecchiese Pietro Tidei, all’indomani dell’incontro tra quest’ultimo ed i vertici di Enel, svoltosi a Roma e in cui il primo cittadino civitavecchiese ha chiesto la sottoscrizione di una nuova convenzione. «Non si possono fare incontri a due, tutti i sindaci devono essere coinvolti per una seria condivisione di scelte ed eventuali interventi – ha infatti spiegato il sindaco etrusco – se la situazione ambientale è così gravemente compromessa e addirittura Tidei rileva ben 36 punti di inadempienza da parte di Enel, innanzitutto lo stesso primo cittadino di Civitavecchia ha l’obbligo di  ristabilire le regole, quindi provvedere  immediatamente ad organizzare un incontro con tutti i sindaci dei territori compromessi dalla ricaduta degli inquinanti. I comuni limitrofi hanno combattuto prima contro la riconversione a carbone di Tvn e poi per il diritto di partecipazione alle decisioni e al controllo che riguardano direttamente e pesantemente tutto il territorio. Un diritto questo che, come sa bene il sindaco Tidei, è stato sancito anche dal Ministero delle Attività Produttive e dalla Regione Lazio». Mazzola ricorda a Tidei che la ricaduta degli inquinanti non attiene la sola Civitavecchia ma tutti i paesi e cittadine del comprensorio, indipendentemente dagli “invisibili confini geopolitici”. È per tutta questa serie di motivi che il Sindaco di Tarquinia ha provveduto ieri ad inviare una missiva esplicitante il suo dissenso su questo modus operandi sia al sindaco di Civitavecchia Pietro Tidei e per conoscenza all’Amministratore delegato Enel Fulvio Conti, chiedendo a gran voce l’indizione immediata di una riunione di entrambe le parti in causa: Sindaci del territorio ed Enel. «Sono felice che Mazzola, dopo anni di buio, si stiainteressando di nuovo di Tvn – ha risposto Tidei – ovviamente eventuali provvedimenti ed eventuali firme di convenzioni sono a carico di Civitavecchia. Coinvolgeremo i comuni, ma se intanto lui vuole incontrare Enel si accomodasse».   

ULTIME NEWS