Pubblicato il

Tanta devozione per la Madonna delle Grazie

Allumiere. Ad attirare i fedeli l’anniversario dell’incoronazione della statua della Vergine da parte di papa Giovanni Paolo II Domenica festeggiamenti laici con la tradizionale corsa dei somari in linea

Allumiere. Ad attirare i fedeli l’anniversario dell’incoronazione della statua della Vergine da parte di papa Giovanni Paolo II Domenica festeggiamenti laici con la tradizionale corsa dei somari in linea

ALLUMIERE – Grande e partecipata festa venerdì sera ad Allumiere in onore della Madonna delle Grazie. Dopo la solenne messa vigilare alle 21 l’immagine della Vergine delle Grazie e la reliquia del beato Giovanni Paolo II sono stati portati processionalmente da una folla immensa per le vie di Allumiere. Grande entusiasmo per il meraviglioso spettacolo pirotecnico; il lungo corteo religioso è poi proseguito fino al santuario dove ha avuto luogo la lunga veglia notturna con l’arrivo dei pellegrinaggi a piedi da La Bianca, Tolfa, Monte Romano, Civitavecchia (nella foto il gruppo di Tolfa guidato da don Giovanni). Il comprensorio quindi ha rinnovato ancora una volta il suo affetto e la sua devozione per la Madonna delle Grazie. Ad attirare ancora di più i fedeli l’anniversario dell’incoronazione della statua della Madonna da parte di papa Giovanni Paolo II. Novità di quest’anno il gruppo della chiesa dei Santi Martiri Giapponesi (guidato da padre Francisco), arrivato in pullman per onorare la Madonna. A fare gli onori di casa, ad animare e guidare tutto don Augusto Baldini coadiuvato da Herbert che il prossimo 15 settembre in Cattedrale verrà ordinato sacerdote. Oggi, giorno della festa della Madonna, nella messa delle 11, presenti le autorità rappresentanti della Polfer. Il vescovo, Mons. Luigi Marrucci, ha presieduto la messa delle 18. Domenica è la giornata dei festeggiamenti civili e in particolare, alle 16,30, si svolgerà l’antica ‘‘Corsa dei somari in linea’’, nella quale i fantini monteranno i loro asini ‘‘a pelo’’ come tradizione vuole. «Questa manifestazione è il fulcro delle iniziative del nostro paese – spiega la presidente della Pro Loco, Tiziana Franceschini – si faceva in onore della Madonna delle Grazie da tempo immemore; da questa corsa ha preso poi il via il Palio dei somari che è stato spostato alla festa dell’Assunta ad agosto e per le Grazie è rimasta questa corsa che prevede anche l’ammissione alla gara di asine (non ammesse invece al Palio – ndr). Prima questa si faceva fuori del paese, da decenni si corre invece lungo via Roma». Il sindaco Battilocchio invita «a non mancare a questa gara tradizionale». «Anche per questa corsa procediamo all’interramento della pista e ad adeguare tutto a norma per dare il massimo della sicurezza ai somari e al pubblico». Domenica sera alle 21 sul palco di piazza della Repubblica, a conclusione dei festeggiamenti, ci sarà il live di Sabrina Carnevale con ‘‘Canto dalla settima luna’’.

ULTIME NEWS