Pubblicato il

L'estate continua con la street art

LADISPOLI – Nella città balneare arrivano artisti, danzatori, musicisti e teatranti di fama nazionale e internazionale. Segno che il divertimento non finisce con l’estate. Dal 18 al 22 settembre arriva la street art. Manifestazione nata da un’idea del direttore artistico Martin Clausen e promossa dall’Associazione Temperamenti promossa dal comune di Ladispoli e dall’associazione Temperamenti. E così ai cittadini della città balneare del litorale romano potrà capitare di imbattersi in musicisti impegnati a suonare la serenata alla “Nannarella” sotto casa di Rossellini, o di assistere a balli Hip Hop da non credere passando in piazza o al mercato. Un piccolo festival insomma che si snoderà per le vie della città con interventi artistici di danza, musica e teatro urbano. Interventi – spiegano in una nota gli organizzatori – pensati e inseriti in specifici luoghi della città, secondo il modello site-specific. Una forma relativamente nuova d’intervento culturale urbano basato sul saper scegliere spettacoli e gruppi appropriati per creare situazioni estemporanee in luoghi pubblici e caratteristici. Spettacoli che usano come scenografia la città stessa.
«Il Festival street [email protected] – ha spiegato l’assessore alla Cultura Francesco Di Girolamo – rappresenta una proposta culturale che vuole valorizzare luoghi e spazi della città e rivolgersi anche alla cittadinanza non solo turistica. È solo il primo di un’altra serie di appuntamenti. E in occasione del Festival il sindaco Crescenzo Paliotta ha annunciato che il 21 sarà inaugurata la Sala Rossellini, da poco ristrutturata, dove ha vissuto il regista e inventore del neorealismo italiano e dove il regista realizzò il documentario “Fantasia Sottomarina”. «Nostro obiettivo – ha detto Paliotta – è di utilizzare questo spazio per le attività culturali». 

ULTIME NEWS